Chi Siamo

Agli inizi degli anni '80 un gruppo di psicologi operanti nei servizi psichiatrici organizzò degli incontri sui temi della sofferenza mentale e della psicoterapia delle nevrosi e delle psicosi.

In seguito a tali incontri fu possibile sviluppare un lavoro di ricerca che ebbe come esito la nascita dell' "Associazione psicologi psichiatrici" e la promozione - nel 1983 - del convegno "La civiltà del disagio".

Nel chiasmo del titolo del famoso saggio di Freud era da riconoscere non un semplice capovolgimento di termini bensì un cambiamento di prospettiva sia terapeutica sia filosofica.

In quella sede si aprì un percorso di ricerca che mirava a confrontare differenti orientamenti psicoanalitici, il cui punto d´intersezione era dato dalla lettura ermeneutica della relazione psicoterapeutica e cioè di un rapporto in cui paziente e curante fossero entrambi soggetti di un dialogo trasformativo.

La Nascita dell' IPP

Esito di questo percorso che vedeva impegnati psicologi e psichiatri di formazione psicoanalitica, operanti sia in ambito pubblico sia in ambito privato, fu la fondazione dell'Istituto di Psicoterapia Psicoanalitica (IPP) nel luglio 1985.

A trent´anni dalla nascita dell´IPP, l´Istituto è in piena attività, dove la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica costituisce il cuore delle iniziative e si accompagna al Centro per la Psicoterapia e la Ricerca, il Corso di Perfezionamento per Psicologi e Medici, il Corso per l´Esame di Stato per Psicologi e la Rivista Berggasse 19.