Numero 14

Numero 14 - "Berggasse,19"

Direttore: Daniela Settembrini

Comitato Scientifico: Michele Avigliano, Filippo Bellavia (fondatore), Claudio Grasso, Mirella Rostagno

Redazione: Teresa Cappa, Daniela Cassano, Morena Danieli, Laura Fattori, Marika Tricarico


Redazionale

I tre articoli di apertura riguardano tre seminari tenuti nell´anno 2014/2015 presso l´IPP: Il dolore del paziente/il dolore dell´analista.

"Il dolore dell´analista/il dolore del paziente" di Claudio Grasso, in collaborazione con allevi della scuola: Elisabetta Aiello, Elena Bendinelli, Tullio Borella, Federica Casale; Creatività infantile e spazio mentale di Annalisa Ferretti; Le metamorfosi del giovane adulto: tempo, trasformazioni e narrazioni mitiche del Sé, di Claudio Arnetoli. È possibile trovare i seminari che completano lo scorso anno accademico nel numero precedente di Berggasse (ottobre 2014).

Sempre nella sezione dedicata alla clinica troviamo il contributo di Roberta Giannotta, Una lettura dei disturbi psicosomatici attraverso il processo di individuazione, che propone un´interessante interpretazione di alcuni disturbi psicosomatici, attraverso la clinica; di Jean-Claude Elbez, Corpo e Soma in adolescenza, che riflette sul tema anche attraverso la malattia oncologica; di Antonella Ramassotto, Clinica di gruppo e psicoanalisi, che affronta il tema della clinica del gruppo da un vertice lacaniano; di Maurizio Perucca, Il danno.

Lavorare con la sindrome di Asperger: ridare nome a una terra di nessuno, che mostra un intenso e paziente lavoro clinico con un ragazzo affetto dalla sindrome di Asperger; e ancora di Rosita Bormida, Il racconto del corpo. Adolescenza e adozione, sui particolari compiti evolutivi degli adolescenti adottati.

Nella sezione Cultura psicoanalitica, Mario Perini, con I gruppi Balint: prendersi cura di chi cura, illustra, in modo estremamente chiaro e puntuale, la logica e la metodologia di lavoro dei gruppi Balint.

La recensione di questo numero, a cura di Mirella Rostagno, è relativa ad un testo di Maria Corvino Forleo, Attraverso il labirinto. La storia di un´analisi, che costituisce un contributo interessante e inconsueto per il nostro panorama.

Con la rubrica Psyco, Claudio Grasso, questa volta riflette su una fiction, True detective. Quest´anno, però, è un anno speciale per l´IPP, poiché ricorre il trentennale della fondazione dell´istituto, a cui Trent´anni di desiderio, di Claudio Grasso, qui di seguito, si riferisce. Lungi dall´essere una commemorazione, il nostro trentennale ci trova impegnati su vari fronti, attraverso diversi progetti, oltre la scuola di psicoterapia, quali seminari di approfondimento, master, il centro clinico, a testimoniamza della vitalità clinica e culturale della nostra materia.

Al fondo si trova l´elenco della prima parte dei seminari del trentennale, che vedono la partecipazione di alcuni rappresentanti tra i più autorevoli del panorama psicoanalitico contemporaneo quali, in ordine cronologico, Massimo Recalcati, Otto Kernberg, Gustavo Pietropolli Charmet. I seminari della prima parte dell´anno accademico saranno pubblicati nel numero di ottobre di quest´anno.

Invito, come sempre, tutti i colleghi che volessero contribuire con articoli o commenti a scrivere all´indirizzo della rivista: berggasse@ippweb.it

Torino, 2 marzo 2016

Daniela Settembrini