Numero 7

Numero 7 - "Berggasse,19"

Direttore: Daniela Settembrini

Comitato Scientifico: Michele Avigliano, Filippo Bellavia (fondatore), Claudio Grasso, Mirella Rostagno

Redazione: Teresa Cappa, Daniela Cassano, Morena Danieli, Laura Fattori, Marika Tricarico


Redazionale

Il primo numero del 2012 di Berggasse, 19 registra alcuni cambiamenti segnalati anche nella veste grafica, attraverso la nuova copertina. L´immagine sintetizza forse quale vuole essere lo spirito: qualcosa rimane, qualcosa cambia. Di nuovo c´è il cambio di direzione: Filippo Bellavia che ha ideato la rivista nel 2007 lascia la direzione per occuparsi di nuovi interessanti progetti all´interno dell´Istituto, pur rimanendo nel Comitato scientifico, e il Direttivo mi investe di questa nomina che accolgo con entusiasmo.

A Filippo Bellavia va il mio personale ringraziamento e il ringraziamento del Comitato scientifico e della Redazione per l´energia progettuale e l´impegno profuso in questi anni. La rivista intendeva, già dalla sua fondazione, mantenendo un riferimento teorico preciso attraverso il titolo, l´indirizzo di Freud, aprire a tutte le correnti post-freudiane. L´idea attuale, assumendo la direzione, è quella di articolare ulteriormente la rivista in sezioni che, ovviamente, abbiano in comune il pensiero e il linguaggio psicoanalitico, ma che evidenzino tutte le possibili applicazioni della teoria e della tecnica psicanalitica, non solo a contesti clinici.

Quindi, questo numero si compone, nella sezione relativa alla "clinica", dei contributi di Anissia Canella sull´isteria, di Clara Mucci su trauma e perdono, di Rosalba Carollo su incontinenza e ipercontinenza, di Cesare Albasi sulle applicazioni del PDM, del gruppo guidato da Pia Massaglia sul trattamento della sindrome di Tourette.

Prosegue con uno spazio che ospiterà sia articoli teorici che contributi di discipline affini che si intersecano con la psicoanalisi. Tale sezione definita "Cultura psicoanalitica", si apre con un mio contributo sui concetti di narcisismo, Sé e carattere, e prosegue con uno scritto di Michele Avigliano sul concetto di narcisimo e di Andrea Chiappino su alcune riflessoni di teoria della tecnica.

"Percorsi" vuole essere una sezione che ospiti contributi di colleghi che abbiano una formazione analitica e utilizzino la teoria e la tecnica psicoanalitica applicate a contesti nuovi rispetto alla tradizionale stanza dell´analisi. Si tratta, in qualche modo di una "terra di frontiera", importante realtà del presente, ma di cui non sempre si ha notizia. Questa sezione, quindi, vuole essere un laboratorio, un campo di ricerca aperto a tutti quei colleghi che in questo momento sperimentino l´utilizzo degli strumenti della psicoanalisi, anche solo la "funzione analitica della mente", per lavorare in realtà altre e per far fronte alle nuove domande implicite o esplicite.

Così, ospitiamo un lavoro teorico-clinico di Roberto Bertolino sul tema dell´etnopsicoanalisi e uno di Mirella Rostagno, sull´applicazione dei riferimenti psicoanalitici all´ambito peritale. "Formazione" sarà una sezione dedicata all´applicazione della teoria psicoanalitica all´ambito della formazione di varie figure professionali. Ospitiamo qui una riflessione di Marcello Pedretti su un caso in supervisione, di Laura Fattori sulla formazione dell´OSS e di Donata Miglietta sulla formazione di medici e psicologi nei servizi pubblici.

"Recensoni" vede, in questo numero, un commento di Marika Tricarico ad un bel testo di Meg Harris Williams. Infine, "Psyco", la rubrica di cinema e psicoanalisi a cura di Claudio Grasso, che ringrazio per i suoi preziosi suggerimenti.

Questo numero, però, si apre con uno spazio dedicato ad André Green, scomparso da poco e che vede un ricordo di Otto Kernberg e la ripubblicazione dell´itervento di Green al nostro convegno Dalla mente di Edipo al volto di Narciso? tenutosi a Torino nel dicembre 2008.

Il mio personale ringraziamento va a tutti gli autori che hanno collaborato mettendo in comune le loro riflessioni clinico-teoriche e la loro passione per il nostro mestiere, al Comitato scientifico nelle persone di Michele Avigliano, Filippo Bellavia, Claudio Grasso, Mirella Rostagno e, non da ultimo, al Comitato di redazione, composto da Teresa Cappa, Andrea Chiappino, Laura Fattori e Marika Tricarico che svolgono l´indispensabile e prezioso lavoro di revisione.

Invito, da queste pagine, tutti i colleghi che volessero contribuire con articoli o commenti a scrivere all´indirizzo della rivista: berggasse@ippweb.it

Torino, 6 febbraio 2012

Daniela Settembrini

Passaggio delle consegne

Filippo Bellavia


In Questo Numero:

In ricordo di André Green

  • In memory of André Green di Otto Kernberg

  • In ricordo di André Green di Daniela Settembrini

  • A proposito dei fallimenti e delle sorprese del lavoro psicoanalitico di André Green

Clinica psicoanalitica

  • Il luogo psichico dell´isteria di Anissia Canella

  • Riflessioni su trauma e perdono tra etica e attività clinica di Clara Mucci

  • Percorsi fra incontinenza e ipercontinenza: "Risvegliando le radici sopite" diRosalba Carollo

  • Funzioni mentali e organizzazioni di personalità. La diagnosi con il PDM - Manuale Diagnostico Psicodinamico attraverso il sistema QFM di Cesare Albasi

  • Il trattamento psicoterapeutico psicodinamico nella sindrome di Tourette in età evolutiva di A. Anichini, F. Ansaldi, E. D´Alfio, T. Geuna, C. Sirianni, P. Massagli

Cultura psicoanalitica

  • Il concetto di Sé, di narcisismo e di carattere per la clinica contemporanea di Daniela Settembrini.

  • Narcisismi di Michele Avigliano

  • Elementi di teoria della tecnica nella psicoterapia psicoanalitica di Andrea Chiappino

Percorsi

  • Il senso degli altri di Roberto Bertolino

  • Approccio psicoanalitico e consulenza peritale: riflessioni in itinere di Mirella Rostagno

Formazione

  • Transfert erotico pregenitale con aspetti deliranti: supervisione di un caso diMarcello Pedretti

  • Modello psicoanalitico e formazione dell´O.S.S. di Laura Fattori

  • Pensare nelle istituzioni. La formazione con i gruppi esperienziali di Donata Miglietta

Recensioni

  • Il sogno di Bion. Una lettura delle Autobiografie di Meg Harris Williams di Marika Tricarico

Psyco

  • Shame: dal senso di colpa al sentimento di vergogna di Claudio Grasso